Notarchirico: il parco archeologico di Venosa

L’area archeologica di Notarchirico, a pochi passi da Venosa, regala importanti reperti preistorici.

Il MIBAC (Ministero per i beni e le attività culturali) insieme con  il Polo museale della Basilicata (divenuto Direzione regionale Musei) gestisce il sito dal dicembre 2014.

Descrizione

La zona è di rilevanza archeologica poiché comprende un antico insediamento paleolitico.

Ben undici livelli stratificati confermano le tracce umane del sito, livelli che abbracciano un periodo da 600 000 a 300 000 anni fa.

Si caratterizzano per una massiccia presenza di utensili in pietra nonché dai resti di grossi animali (ormai estinti) come

  • elefanti
  • bisonti
  • buoi
  • rinoceronti

Non solo fauna: un frammento di femore di sesso femminile di Homo erectus, chiamata Marpi, e databile a circa 300 000 anni fa avvalora la tesi della presenza umana.

Per approfondire, si consiglia la visita al Museo archeologico nazionale di Venosa.

Valutazione
Clicca per dare una tua valutazione!
[Totale: 0 Medio: 0]
Condividi

Offerte last minute Basilicata

3 soluzioni per il vostro soggiorno in Basilicata

Suite

Guarda

Appartamento

Guarda

Suite + Appartamento

Guarda

Richiesta informazioni

Compila il modulo senza impegno

    Il tuo nome *
    La tua email*
    Telefono
    Data di arrivo
    Partenza
    Numero adulti:
    Bambini:
    Età bambini (es: 3-5-11)
    Sistemazione:

    Note/Richieste

    Ho letto e accetto le condizioni sulla Privacy

    Valutazione
    Clicca per dare una tua valutazione!
    [Totale: 0 Medio: 0]
    Condividi